Empowerment del paziente: i vantaggi per le strutture sanitarie

14 giugno 2016 by in category Blog, Med with 2 and 0
Home > Blog > Empowerment del paziente: i vantaggi per le strutture sanitarie

Empowerment del paziente: il consenso consapevole migliora la pratica medica

Empowerment del paziente: ovvero, volendo fare una traduzione banale, “potenziamento” del paziente.
Il concetto di empowerment del paziente è in realtà più complesso: si riferisce a tutti quei meccanismi e strategie organizzative che hanno l’obiettivo di aumentare il coinvolgimento del paziente nella cura della propria salute. Anziché essere un oggetto neutrale e passivo delle procedure mediche, il paziente diventa un soggetto attivo che facilita il lavoro del personale medico.

Empowerment del paziente: tutti i vantaggi

Empowerment-del-pazienteSecondo l’Agenzia Italiana del Farmaco, dall’attuazione di politiche mirate all’empowerment del paziente derivano numerosi benefici. Un paziente più partecipe è infatti più disponibile a collaborare con il medico, ad accettarne e metterne in pratica i consigli.
Dal punto di vista di ospedali e cliniche, un paziente più coinvolto diventa un l’ingranaggio preciso e ben oliato dell’intero apparato sanitario: semplifica lo scambio di informazioni e si avvicina all’atto medico con aspettative concrete.
I vantaggi sono importanti anche dal punto di vista del paziente: si riducono le distanze che lo separano da medici e struttura sanitarie, viene messo in condizione di fare scelte più consapevoli sulla propria salute e, in conclusione, di essere curato meglio.

Empowerment del paziente: apertura alle nuove tecnologie

La via più breve all’evoluzione del ruolo del paziente all’interno del sistema sanitario italiano passa dall’adozione di nuove tecnologie. O meglio, da un utilizzo più efficiente e ragionato di tecnologie già esistenti.
Per ospedali e strutture sanitarie che vedono l’empowerment del paziente come una tappa fondamentale di un processo di crescita e miglioramento, è quindi essenziale essere aggiornati e tenere una mentalità aperta nei confronti di nuove soluzioni che consentano di attivare strategie di empowerment del paziente senza dover rivoluzionare l’organizzazione delle procedure sanitarie.

2 Comments

    Comments are closed.

    Gentile utente, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici propri e di terze parti per le sue funzionalità e per monitorare il traffico. Se vuoi maggiori informazioni o decidere quali cookie accettare e quali no vai alla pagina Cookie Policy. Cliccando su "Accetta" o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.

    Impostazioni Cookie

    Scegli a quali tipologie di cookie dare il tuo consenso. Clicca su "Salva impostazioni" per applicare la tua scelta.